MASTER
I° Livello

Esperto in Pedagogia Criminale

Il Master "Esperto in Pedagogia Criminale" si propone come un percorso formativo avanzato destinato a individui desiderosi di acquisire competenze specializzate e diventare professionisti esperti nel campo della Pedagogia Criminale.

Questo programma è attentamente progettato per formare figure altamente qualificate, capaci di intervenire in maniera efficace e gestire le sempre più diffuse problematiche conflittuali che emergono negli ambienti domestici e scolastici.

Gli esperti in questo campo si trovano di fronte a sfide uniche legate alla comprensione e alla gestione di comportamenti delittuosi, conflitti e dinamiche relazionali complesse.

Il Master fornisce un approccio completo che combina teoria e pratica, preparando gli studenti ad affrontare situazioni delicate e contribuire alla creazione di ambienti sicuri e inclusivi.

Il percorso di studi si concentra sull'analisi approfondita delle dinamiche criminali nell'ambito domestico e scolastico, esaminando le cause sottostanti e sviluppando strategie pedagogiche mirate per prevenire e gestire tali comportamenti. Gli studenti acquisiranno competenze avanzate nell'identificare le radici dei conflitti, nel promuovere la giustizia riparativa e nel creare programmi di intervento pedagogico personalizzati per individui in situazioni di rischio.

In conclusione, il Master "Esperto in Pedagogia Criminale" si propone di formare professionisti preparati ed empatici, pronti a contribuire attivamente alla costruzione di comunità più sicure e resilienti, sfruttando le competenze avanzate acquisite durante il corso di studi.


Tematica SSD CFU Ore
Pedagogia generale 10 0
Psicologia generale 10 0
Pedagogia dell'infanzia e dell'adolescenza 10 0
Diagnostica in pedagogia 10 0
Psicologia della violenza 8 0
Elementi di diritto penale 8 0
Prova finale 4 0

Il master ha quindi come finalità di formare la figura di un esperto dei contesti della devianza e della marginalità con particolare attenzione all’ambito carcerario. La figura professionale deve essere in grado di relazionarsi con  le problematiche legate: alla vita carceraria.  Questo esperto sarà in grado di operare come collaboratore esterno nei centri per la Giustizia Minorile e presso il Tribunale di sorveglianza, come consulente tecnico di parte o di ufficio, esperto all’interno di gruppi di intervento sociale con i detenuti

L’erogazione del Corso si svolgerà in modalità e-learning, con piattaforma accessibile 24ore/24.

Il corso avrà una durata di studio pari a 1500 ore (60 CFU). Il modello di sistema e-learning adottato prevede l’apprendimento assistito lungo un percorso formativo predeterminato, con accesso a materiali didattici sviluppati appositamente e fruibili in rete e ad un repertorio di attività didattiche interattive, individuali e di gruppo, mediate dal computer e guidati da tutor/esperti tecnologici e di contenuto, in grado di interagire con i corsisti e rispondere alle loro domande. Lo studio dei materiali didattici digitali/video lezioni dei docenti con animazioni grafiche) e a stampa (dispense e/o testi) avviene di regola secondo tempi e disponibilità del singolo corsista durante le 24 ore della giornata.

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • Studio del materiale didattico appositamente preparato;
  • Superamento dei test di autovalutazione somministrati attraverso la piattaforma PegasOnline;
  • Partecipazione alle attività di rete;
  • Superamento della prova finale (scritta)

Il corso potrà prevedere degli incontri in presenza ad integrazione delle attività formative.

Gli esami si terranno presso le sedi dell'Ateneo.

Sono richiesti i seguenti titoli di ammissione:

diploma di laurea triennale o specialistica o magistrale.

Promo Attive

Non sono presenti Promozioni.